Home Agricoltori innovatori

Agricoltori innovatori

Le storie  degli agricoltori, degli allevatori e dei contoterzisti che hanno sperimentato con successo l'innovazione sostenibile in agricoltura

luppolo

Luppolo, alternativa dal grande potenziale economico

Due giovani agronomi emiliani stanno contribuendo alla rinascita della coltivazione del luppolo, ingrediente sempre più richiesto dall'industria della birra e capace di remunerare in maniera adeguata gli imprenditori agricoli

Pacciamatura, sul riso biologico taglia i costi di acqua e diserbo

Parla un imprenditore che ha investito su questa tecnica 800 ettari in Piemonte. Le rese sono mediamente inferiori alle tecniche tradizionali, ma i risparmi registrati sul fronte dei mezzi tecnici consentono di fare bilancio di avere un prodotto biologico e di qualità elevata

Con sensori e idroponica decolla l’agritech italiano

Dagli orti verticali ai droni, dalle serre idroponiche ai sensori per i sistemi di supporto decisionale, sono tante le aziende italiane e le start up che offrono soluzioni all'avanguardia per l'agricoltura

Olivo e mandorlo, il superintensivo amico del reddito

L’esperienza di un’azienda di Andria che per far quadrare il bilancio ha meccanizzato interamente raccolta e potatura con i modernissimi impianti a parete continua

Tenuta Amadio, Prosecco sostenibile grazie alla tecnologia

In provincia di Treviso un giovanissimo imprenditore coltiva Glera e produce un Prosecco di qualità e amico dell’ambiente, dopo aver introdotto in azienda tecnologie all’avanguardia che permettono di praticare un’agricoltura di precisione

Patate di qualità con l’irrigazione ad ala gocciolante

Grazie a una gestione innovativa dell'irrigazione, le patate dell'azienda Colle del Duca di Minerbio (Bo) sono a marchio Selenella e certificate Global Gap in un’ottica di riduzione dell’impatto ambientale, si collocano quindi in fascia premium. A guidare l'impresa, tra l'altro, è una giovanissima ragazza

Poca acqua? Le colture seminate su sodo rendono di più

Viaggio fra i cerealicoltori che hanno operato con entrambe le tecniche di coltivazione. Risultati sorprendenti in un’annata in cui l’acqua si è vista con il lumicino

Rettangolo

vino

Montioni, vino e olio in tutto il mondo con l’e-commerce

Grazie ai fondi del Psr Umbria e dell’Ocm vino, ma anche per merito di una visione imprenditoriale moderna, l’azienda agricola Montioni è cresciuta e riesce a far quadrare il conto economico. Il titolare Paolo Montioni ci spiega gli step compiuti in questi ultimi anni e annuncia i progetti futuri
Psr

Antico Castello, la rinascita del Taurasi grazie ai fondi del Psr

Un’azienda vitivinicola e frutticola creata dal nulla sulle rovine del terremoto dell’Irpinia con i contributi comunitari, la passione, le capacità tecniche e imprenditoriali di due generazioni di agricoltori
mais

Mais e grano: «Più delle rese conta ridurre i costi»

Il punto di vista di un imprenditore agricolo lombardo che da diversi anni pratica minima lavorazione, strip till e semina su sodo
microgreens

Microgreen, opportunità di reddito per gli agricoltori

Piccole piantine coltivate fuori suolo con costi quasi nulli per gli agricoltori. I microgreen sono la la nuova frontiera dell'orticoltura, sempre più richiesti dal mercato e remunerativi per chi li coltiva
agricolturavideo

Alberto Cavallini spiega al Tg3 i pregi dell’agricoltura blu

Il Tg3 dell’Emilia-Romagna ha intervistato il testimonial di Nova Agricoltura Alberto Cavallini per farsi svelare i segreti dell’agricoltura conservativa
strip till

Strip till, stesse rese con costi dimezzati

La lavorazione a strisce è una valida soluzione per far tornare il conto economico di una coltura come il mais che in questi anni ha dovuto confrontarsi con alcune difficoltà e sta andando incontro a un calo delle superfici seminate
mais

Con gli acidi umici mais più sano, redditizio e sostenibile

Riduzione dei costi di gestione, rese migliori, raccolti di maggior qualità e una conduzione più sostenibile delle attività agricole, con l'impiego delle tecniche di agricoltura conservativa e dei fertilizzanti naturali. Questa la ricetta innovativa e vincente di un agricoltore lombardo. Ve la raccontiamo nel dettaglio
olivo

Olivicoltura, in Liguria si scommette sul futuro

L’esperienza di un’imprenditrice di Lucinasco (Im)

Con l’etichetta geologica più valore alle produzioni

Conoscere l'esatta composizione chimica e mineralogica dei terreni produttivi è utile sia per praticare scelte agronomiche più precise e sostenibili, sia per caratterizzare ancora di più i prodotti al territorio. Oggi è possibile grazie alla tecnologia e al lavoro di ricerca di uno spin-off dell'Università di Genova
fertirrigazione

Microirrigazione, una valida soluzione per il mais

Risparmio di manodopera e azioni più precise sulle colture con l’irrigazione a manichette. L’esperienza di un maiscultore del torinese
css.php