Da Storti: gFeed, lo spingiforaggio compatto e maneggevole

Avvicina il foraggio senza compattarlo, senza pressarlo; la razione resta fresca e la qualità rimane invariata

Storti Ecofarm srl sigla l’accordo con Kuh Service srl per la distribuzione esclusiva sul territorio italiano dei prodotti della società austriaca Wasserbauer. Una grande opportunità per gli allevatori italiani e per le stesse società che grazie al reciproco know-how possono assicurare ai clienti il miglior investimento.

Per tutte le stalle

gFEED è uno spingiforaggio che può essere utilizzato per diverse stalle. Gestisce senza fatica le pendenze del percorso. Compatto e maneggevole, è il perfetto aiutante per l‘avvicinamento della razione alla greppia in tutte le stalle.
gFEED avvicina il foraggio senza compattarlo, senza pressarlo. Grazie a questo la razione resta fresca e la qualità rimane invariata, in questo modo gli animali vengono invitati a mangiare più volte al giorno.

Distribuzione di piccoli pasti

Per aumentare l’assunzione di sostanza secca, gFEED distribuisce più volte al giorno piccole quantità di mangime sul foraggio. È possibile usare 2 tipi di mangime. In questo modo si imita il comportamento naturale delle vacche e si aumenta il numero di passaggi nel robot di mungitura.

Questi due vantaggi aumentano la produzione del latte e migliorano la salute della mandria.

 

Quali vantaggi

  • Avvicinamento del foraggio intelligente e continuo
  • Maggiore flessibilità nell’azienda, più risparmio di tempo
  • Buona disponibilità della razione durante il giorno
  • Aumento di assunzione di sostanza secca
  • Migliore efficienza alimentare
  • Aumento del benessere animale
  • Aumento della produzione di latte, anche le vacche più deboli riescono ad avere una produzione costante
  • Aumento dell’accrescimento di carne, anche i bovini più deboli riescono ad avere una produzione costante
  • Più passaggi nel robot di mungitura

PIÙ ATTIVITÀ, PIÙ PRODUTTIVITÀ

Grazie all’aumento dell’attività, ci sono più passaggi nel robot di mungitura. 12 avvicinamenti della razione con il gFEED al posto di 4 volte a mano, assicurano un aumento di 4,98 kg di latte al giorno senza aumentare il concentrato.

*Studio dell’Istituto di Ricerca di Praga per la Produzione Animale, confermato anche dal dott. Thomas Guggenberger della LFZ Raumberg/ Gumpenstein.

In occasione dell’evento in campo Nova Agricoltura

Per avere maggiori informazioni sullo spingiforaggio gFeed di Storti partecipa all’evento in campo organizzato da Edagricole in collaborazione con il Crea di Lodi “Nova Agricoltura Filiera mais e zootecnica di precisione” che si terrà a Lodi, presso il Crea, Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura, a Cascina Baroncina (via della Baroncina) il giorno 27 settembre.
L’evento si svolgerà in due sessioni, una mattutina e una pomeridiana:

  • Mattina: visita guidata al caseificio sperimentale di Cascina Baroncina; tour guidato “Macchine al lavoro” nel campo di mais adiacente Cascina Baroncina, al silo e alla stalla; tour guidato “Zootecnia di precisione”: precision feeding, sensoristica su animali, gestione dati.
  • Pomeriggio: Tavola rotonda: “I punti critici della filiera del silomais, dal campo alla stalla al caseificio.  La trinciatura, l’insilamento, l’alimentazione delle bovine, la qualità del latte, la caseificazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome