Convegno sull’innovazione nella stalla da latte, Montichiari 19 febbraio 2016 / Le relazioni

Il convegno, organizzato dall'Informatore Zootecnico e da Nova, si intitolava "L'innovazione tecnologica e gestionale nell'allevamento delle bovine da latte". Nomi di grido tra i relatori. L'intervento dell'assessore all'Agricoltura della Regione Lombardia

 

................................................................................................................................................................

 

Cliccando sulle scritte colorate situate qui sotto:

A) Programma del convegno alla Fiera di Montichiari 

B) Fava

C) Masoero MYFARM-2016

D) Bisaglia

E) Tolasi Sivar

F) Andrighetto

G) Santus Innovazione nella genetica_red

H) Ottolini 

I) presentazione Tdm

... si potranno consultare le relazioni del convegno sull'innovazione nell'allevamento da latte organizzato il 19 febbraio 2016 alla Fiera di Montichiari dall'Informatore Zootecnico e da Nova Agricoltura.

L'incontro, come si potrà vedere, ha interpretato il concetto di "innovazione" con un'ottica interdisciplinare: innovazione tecnologica ovviamente, ma anche innovazione gestionale, innovazione nella veterinaria, innovazione nella genetica, innovazione nella riproduzione animale, innovazione nell'associazionismo... Altra situazione da sottolineare il fatto che i relatori fossero protagonisti di primissimo piano della zootecnia italiana, dai professori Francesco Masoero e Igino Andrighetto al ricercatore Crea Carlo Bisaglia, dal direttore Anarb Enrico Santus al vicepresidente Sivar Mino Tolasi e al direttore di Aop Latte Italia Marco Ottolini.

I saluti iniziali sono stati fatti dal presidente del Centro Fiera del Garda di Montichiari, Germano Giancarli, e dall'assessore all'agricoltura della Regione Lombardia, Gianni Fava. L'assessore, sempre durante il convegno, ha consegnato all'allevatore cremonese Paolo Faverzani il premio "L'Allevatore dell'Anno", attribuito dall'Informatore Zootecnico.

Sponsor del convegno la Tdm.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome