SPECIALE POMODORO DA MENSA

Il ciliegino si rinnova

SPECIALE POMODORO DA MENSA – Grappoli regolari e compatti. Frutti tondi e uniformi, consistenti e tolleranti al cracking: ecco quanto chiede il mercato

Fra i segmenti commerciali del pomodoro da mensa la tipologia ciliegino o cherry, a calibro medio-piccolo (18-20 g) e grosso (cocktail, 30-35 g), continua a essere la più coltivata e richiesta in Italia. Benché dopo anni di crescita tenda alla stabilità o a un leggero calo, resta forte l’impegno delle società sementiere a produrre nuove varietà in grado di soddisfare sempre meglio le esigenze del mercato.

OTTIMA SHELF-LIFE E SAPORE INTENSO

Nel ciliegino CLAUSE ha una varietà molto importante, ‘Genio’, che è sul mercato da quattro anni e domina il mercato invernale siciliano per la durezza, la resistenza alle spaccature e la conservazione sia sulla pianta sia post-raccolta, tanta da essere il punto di riferimento per le altre varietà presenti e proposte.

Ora propone la novità ‘Creativo, che ai vantaggi di Genio (durezza, long shelf-life, resistenza alle spaccature, una fisiopatia molto dannosa nel pomodoro e soprattutto nel ciliegino nel periodo autunno-invernale) unisce la resistenza al Cladosporium e leggere differenze (calibro frutti e vigore pianta leggermente superiori), tanto da suscitare forte interesse su tutto il territorio siciliano per le produzioni invernali. Ha pianta areata ma vigorosa e continuativa, adatta ai cicli lunghi con ottima distribuzione delle produzione, quindi idonea per produzioni autunnali, invernali e primaverili. È indicato per l’export e le lunghe conservazioni.

ENZA ZADEN propone ‘Trebus’ un ciliegino a ciclo medio adatto per coltivazioni in serra, particolarmente indicato nelle condizioni di coltivazione autunno-invernali anche a ciclo lungo. La pianta è molto compatta con internodi raccorciati e ottimo vigore e bilanciamento, che non necessita di particolari accorgimenti volti a contenerne lo sviluppo vegetativo. La produzione dei grappoli è estremamente regolare e continua, pure nelle coltivazioni “gancettate” e coricate a ciclo lungo. I grappoli sono compatti e sempre ben “chiusi”. Il frutto ha pezzatura media di circa 25 g, con eccellente consistenza e tenuta post-raccolta.

ESASEM propone ‘Kirill’, dai grappoli regolari e compatti con 14-16 frutti tondi e uniformi per calibro (35 mm) e peso (25 g), rosso brillanti, consistenti, tolleranti alle spaccature (cracking). ‘Crispino’ è uno cherry per raccolta a frutto singolo o a grappolo con striatura del frutto verde marcata; il frutto tondo, rosso brillante, con diametro di 35-40 mm e pezzatura di 40 g, si distingue per il colore rosso intenso della polpa e l’elevato contenuto in licopene.

‘Matyno’, di GAUTIER, ha grappoli eleganti e frutti regolari disposti a lisca, con peso medio di 20-25 g, colore rosso brillante e tolleranza alle spaccature. Mostra buona tenuta in post-raccolta, eccellente gusto, calibro omogeneo. Altra novità Gautier è ‘Capriccio’, per raccolta a frutto singolo. Il frutto (8-10 g), rosso brillante e zuccherino, si distingue per forma a goccia originale e attraente, gusto equilibrato, alta produttività, produzione omogenea.

‘ISI 89037’ è uno cherry long shelf-life di ISI SEMENTI, con frutti dal peso medio di 20-22 g. È molto produttivo, con grappoli dalla classica forma spinata, molto apprezzata dal mercato, e per grappolo 14-16 frutti uniformi, consistenti e tolleranti al cracking. ‘ISI 88226’ è molto produttivo, con grappolo ben spinato e frutti (22-24 g) consistenti e dal colore rosso molto intenso.

MONSANTO propone ‘Sogno’, per raccolta con grappoli molto lunghi e oltre 14 frutti regolari, tondi, con peso medio di 25 g, dal colore rosso medio brillante, consistenti e dolcissimi.

‘Ready’, ‘Tropical’ e ‘Khalibu’ sono tre novità di NUNHEMS dotati di forte tolleranza alle spaccature. Ready ha frutti di colore rosso molto vivace e peso di 20-25 g: punti di forza sono il sapore, l’alta qualità del grappolo e l’elevata shelf-life. Alta qualità del grappolo con 12-18 frutti (25-30 g) e ottima conservabilità distinguono ‘Tropical’, i cui frutti rotondi, di colore rosso uniforme e senza collettatura, hanno eccellente sapore. ‘Khalibu’ è uno cherry/cocktail molto gustoso, con grappoli di alta qualità e buona conservabilità da 10-12 frutti di 25-35 g, perfettamente tondi e rosso brillanti, privi di colletto giallo.

Regolarità del grappolo, ideale per il packaging, tolleranza alle spaccature, frutti di 20-22 g rosso brillanti, conservabilità, sapore e dolcezza sono i punti di forza di ‘Tiguan RZ’, novità di RIJK ZWAAN.

‘Iskra’ è uno cherry di SYNGENTA SEEDS VEGETABLES (S&G) con grappolo regolare e compatto da 14-16 frutti disposti a spina di pesce caratterizzati da colore rosso brillante, buona consistenza e ottimo sapore. Il grappolo ha rachide robusto verde scuro, resistente al disseccamento dopo la raccolta.

Da VILMORIN vengono proposte due novità per raccolta a grappolo rosso. ‘Aligrizza’ ha bacche riunite in grappoli da 14-16 frutti. La bacca (20-25 g), rosso brillante a maturazione, è liscia, con polpa soda e croccante e ottimo brix. Mostra elevata resistenza alla spaccatura, buona consistenza e ottima tenuta alla maturazione post-raccolta. ‘Scialari’ si connota per produttività, grappoli ravvicinati, eleganti e uniformi, di 14-16 frutti rosso brillanti, lisci e pieni, di forma rotonda lievemente schiacciata, con peso di 20-24 g, buon sapore, polpa soda e croccante e ottima tolleranza alla spaccatura.

ZETA SEEDS infine propone tre nuove varietà resistenti alla spaccatura: ‘Ciliegy’, con bacche di 20-25 g dal colore rosso brillante, croccante ed eccellente per sapore/gusto con brix altissimo; ‘19zs2022’, cherry di 30 g dal colore rosso, con brix alto e ottima shelf-life; ‘19zs2012’, cherry di 30 g rosso brillante, eccellente per sapore/gusto con brix altissimo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome