Fico, 40 guide per spiegare agricoltura e allevamento

Fico
A Fico Eataly World, il parco tematico sull'agroalimentare che sta per nascere alla periferia di Bologna, personale qualificato guiderà i visitatori alla scoperta dell'agricoltura e dell'allevamento italiani di qualità

Saranno 40 le guide qualificate che faranno conoscere ai visitatori in arrivo da tutto il mondo l'agricoltura e l'allevamento italiani, accompagnandoli in diversi tour tematici all'interno di Fico Eataly World, sottolineando la biodiversità del patrimonio agroindustriale del nostro Paese. Il parco tematico che sta nascendo alle porte di Bologna dovrebbe aprire il 4 ottobre, ma la data non è ancora ufficiale. l'Ingresso sarà gratuito, ma i visitatori potranno scegliere di vivere diverse esperienze guidate a pagamento, per approfondire la conoscenza delle filiere agroalimentari d'eccellenza, accompagnati da questi "ambasciatori della biodiversità".
Per organizzare e gestire i percorsi guidati all'interno del parco, Fico ha stretto un accordo con Ascom Confcommercio Bologna: l'associazione metterà a disposizione le proprie competenze per selezionare e formare il gruppo di guide da abilitare per operare al parco. Oltre alla storia e all'arte della penisola, dunque, saranno figure professionali in grado di narrare i contenuti più legati alla terra, agli animali e alle filiere agroalimentari d'eccellenza, come quella del Parmigiano Reggiano, dell'olio extravergine d'oliva, della mortadella. Spazio sarà dato anche all'ortofrutta e alla viticoltura. All'interno del parco saranno ospitate 2000 varietà vegetali e 200 razze animali, oltre a 40 laboratori di produzione di prodotti tipici. Sui 100mila metri quadrati dell'intera area, gli ettari dedicati a campi e stalle saranno due.
Nella galleria qui sopra ecco lo stato di avanzamento dei lavori all'interno del parco aggiornata al 13 luglio 2017.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome