Nova Agricoltura, un 2018 ancora più ricco di eventi

agricoltura
Ecco l'elenco dei nove appuntamenti dedicati all'innovazione per i diversi comparti dell'agricoltura che Edagricole organizzerà quest'anno.

Il 2018 sarà un anno caratterizzato dagli eventi dedicati all'innovazione in agricoltura targati Nova Agricoltura, il marchio con cui Edagricole tratta le tematiche dell'agricoltura di precisione (3.0), della digitalizzazione (4.0) e della robotica (5.0). Del resto l'agricoltura italiana non può che puntare tutto sull'innovazione per cercare di far conciliare competitività e sostenibilità: produrre più beni e più servizi riducendo l'impatto ambientale è l'obiettivo indicato con chiarezza dall'Unione europea. E dovrà farlo con meno contributi diretti, viste le difficoltà a far tornare i bilanci europei post Brexit. Anche per questo il calendario di Nova Agricoltura quest'anno sarà più ricco: lo scopo è accompagnare gli imprenditori agricoli che vorranno affrontare queste sfide fornendo loro soluzioni, spunti di riflessione e contenuti tecnici di valore, grazie al supporto della redazione di Edagricole, delle aziende partner del progetto Nova, del Crea e del comitato scientifico appena rinnovato.

Si comincia con Fieragricola in programma dal 31 gennaio al 3 febbraio. Ci saranno approfondimenti e workshop dedicati all'innovazione per tutta la filiera dell'allevamento: dalla fienagione ai carri unifeed, dalla robotizzazione alla zootecnia di precisione per migliorare la qualità del latte e quindi dei prodotti che si ottengono con la trasformazione (ad es. formaggi Dop), fino alla sempre più importante tematica del benessere animale e alla produzione di biogas. Gli imprenditori agricoli che visiteranno la kermesse veronese potranno entrare nel "tunnel dell'innovazione" dove potranno consultare otto video dedicati a queste tematiche.

Il primo evento "in campo" del 2018 sarà quello dedicato all'olivicoltura. Nova Agricoltura in Oliveto si svolgerà il 7 aprile in Calabria e sarà realizzato in collaborazione con Arsac l'azienda regionale per lo sviluppo dell'agricoltura calabrese.

A maggio sarà la volta di Nova Agricoltura in fienagione: la seconda edizione sarà ospitata in un'azienda agricola della provincia di Reggio Emilia, dove si potranno vedere in azione le macchine più innovative per gestire nella maniera più efficiente le colture dedicate all'alimentazione degli animali.

Sempre in primavera si svolgerà anche Nova Agricoltura in Frutteto. Dopo il notevole interesse suscitato lo scorso anno dalla prima edizione dedicata alla frutticoltura, quest'anno è stata scelta la Basilicata e precisamente l'area del Metaponto. L'evento sarà organizzato in collaborazione con Alsia l'agenzia lucana di sviluppo e di innovazione in agricoltura e avrà un focus sulla gestione dell'acqua.

Giugno sarà il mese dedicato alla viticoltura. La quarta edizione di Nova Agricoltura in Vigneto si svolgerà nelle Marche in collaborazione con Assam e alcuni consorzi regionali, con argomenti centrali il cambio climatico, la precisione e le varietà resistenti.

In luglio ci sarà quello che è forse l'evento più atteso dalla community di Nova Agricoltura perché celebra la smart farm: Nova Agricoltura in Campo alzerà il sipario ancora una volta al sud, nei terreni del centro di ricerche per la cerealicoltura (Cer) del Crea di Foggia. Quest'anno i riflettori saranno puntati sulla filiera del grano, con particolare attenzione per la varietà Cappelli.

Nella seconda metà di settembre al centro Crea di Lodi (Cascina Baroncina), si svolgerà Nova Agricoltura filiera del mais, un nuovo appuntamento dedicato a una delle colture più importanti dell'agricoltura italiana che negli ultimi anni ha dovuto affrontare parecchie problematiche.

Infine, dal 7 all'11 novembre, Nova Agricoltura sarà presente a Eima 2018 con numerose iniziative e lo spazio dedicato al tunnel dell'innovazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome