Tutto pronto per Nova Agricoltura Filiera mais e Zootecnia di precisione

L'evento in campo organizzato da Edagricole in collaborazione con il Crea di Lodi è ormai alle porte. A Cascina Baroncina, l'azienda sperimentale del Crea (via della Baroncina, Lodi) è ormai tutto pronto. Ecco alcune foto in anteprima

A Cascina Baroncina, l'azienda sperimentale del Crea di Lodi (via della Baroncina, Lodi), è quasi tutto pronto per l'evento in campo di domani! Le parcelle di mais sono pronte per essere raccolte, i gazebo montati, le bovine attendono pazientemente in stalla...Nova Agricoltura Filiera mais e Zootecnia di precisione sta per aprire le porte ai suoi visitatori!

Un tour guidato che comincerà in campo, con una dimostrazione delle macchine per la raccolta, dotate dei più innovativi sistemi di monitoraggio del trinciato presenti sul mercato, e macchine per la preparazione del terreno e la semina, e continuerà con la descrizione dei carri unifeed e dei dispositivi di precision livestock farming. Così i giornalisti Edagricole, insieme agli esperti del Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura di Lodi, accompagneranno i visitatori durante questa speciale manifestazione.

Protagonista sarà la filiera agro-zootecnica del mais dalla raccolta del trinciato al prodotto finito rappresentato dal latte. In particolare si parlerà di coltivazione, macchine per la raccolta, insilamento, gestione dell’insilato, distribuzione dell’unifeed alle bovine, problemi di alimentazione animale, zootecnia di precisione, trasformazione casearia.

Contemporaneamente alla visita in campo è prevista anche la visita al caseificio sperimentale per coloro che si sono precedentemente iscritti.

E al pomeriggio, alle ore 14.00 appuntamento con la tavola rotonda: “I punti critici della filiera del silomais, dal campo alla stalla al  caseificio.  La trinciatura, l’insilamento, l’alimentazione delle bovine, la qualità del latte, la caseificazione”.

Parleranno:
- Giorgio Borreani, Università di Torino, Dipartimento Disafa: «Le buone pratiche di trinciatura mais e di insilamento, da adottare per evitare decadimenti qualitativi dell’insilato».
- Fabio Abeni, ricercatore Crea Centro Zootecnia e Acquacoltura di Lodi: «Il silomais nell’alimentazione delle bovine: così la qualità dell’alimento agisce sulla qualità del latte».
- Andrea Galli, responsabile del Crea Centro Zootecnia e Acquacoltura di Lodi: «L’importanza della zootecnia di precisione nella gestione dell’alimentazione delle bovine».
- Angelo Stroppa, coordinatore tecnico Ufficio tecnico del Consorzio del formaggio Grana Padano: «La prevenzione del gonfiore tardivo nel formaggio grana si basa su buone pratiche d’allevamento. I consigli tecnici del Consorzio del Grana Padano».
- Moderatore: Giorgio Setti, giornalista Edagricole.

 

Qui sotto l’elenco delle ditte (e dei rispettivi prodotti) che parteciperanno all’evento:


- Allflex/Scr Diary: sistema di monitoraggio SenseTime, collare cSense Flex Tag, eSense Flex Tag.
- Chimiberg: geoinsetticidi Diastar Maxi e Teflustar, soluzioni per il diserbo;
- Corteva - Pioneer: Pioneer ViGis, piattaforma per osservare costantemente dall’alto le colture e registrare le mappe di vigore vegetativo, dispositivo Nir, agente di biocontrollo AF-X1;
- Dinamica Generale: dispositivi Nir;
- Fendt: Trincia Katana 85; app Fendt Logistic;
- Kuhn: Spv Power (carro miscelatore semovente verticale monococlea);
- Limagrain: Starcover, tecnologia innovativa applicata al seme di mais;
- Maschio Gaspardo: seminatrice di precisione Renata semiportata con elemento di semina ad alta velocità Chrono;
- McConnel: ripuntatore Discaerator (distribuito in Italia dalla milanese Marcello Tosi);
- New Holland: Trincia New Holland FR 780 con dispositivo EvoNir di Dinamica Generale;
- Ptm: software gestionale Ptm Management, centralina elettronica Advance per carri unifeed;
- Sgariboldi: carro miscelatore Grizzly (semovente verticale bicoclea);
- Sivam: servizio Ruminarte;
- Storti: carro miscelatore (Dobermann Evo da 16 a 33mq); imballatrice Orkel (brand norvegese distribuito in Italia da Storti) per insilamento ad alta densità per la pressatura del trinciato; spingiforaggio;
- Terre Padane: sistema Startec Ecofert
- Topcon: dispositivo Nir applicato su trincia Jaguar della Claas; dispositivo per agricoltura di precisione applicato sulla combinazione strip tiller (Striger) e seminatrice di precisione Maxima di Kuhn.
- Trelleborg.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome