Home Cereali e colture estensive

Cereali e colture estensive

Le innovazioni nella coltivazione di mais, riso, grano e soia che aumentano le rese dei raccolti ottimizzando l'uso dell'acqua e degli agrofarmaci

diversificazione colturale

Divefarming, un progetto per la diversificazione colturale

Diversificare i sistemi di coltivazione promuovendone la biodiversità, riducendo l'erosione del suolo con l’incremento del C-sink (sequestro di carbonio) e limitando le emissioni di gas serra, è l’obiettivo del progetto Divefarming che coinvolge otto Paesi europei e di cui il Crea è il referente per l’Italia

Nel regno della razza Bruna

La terza edizione di Nova Fienagione si svolgerà il prossimo 13 giugno presso l’Azienda Agricola Valserena a Gainago di Torrile (Pr), dove il Parmigiano Reggiano arriva solo da vacche “speciali”

Sistemi colturali innovativi e Dss per ridurre gli effetti del gas...

Meno gas serra e più azoto organico nel suolo. È l'obiettivo del progetto Life Agrestic che si inserisce all’interno del più ampio obiettivo di mitigazione del cambiamento climatico del Life Programme for the Environment and Climate Change 2014-2020 finanziato dall’Ue

Il riso italiano, un patrimonio varietale da valorizzare

Davanti alla necessità di nutrire una popolazione in aumento e agli impatti dei cambiamenti climatici sull'agricoltura, la conservazione del germoplasma è di fondamentale importanza. Lo ha evidenziato lo studio del Crea, in collaborazione con l’Università di Milano, sulle 351 varietà di riso costituite in Italia

Mais e grano, nuove varietà per combattere lo stress idrico

Uno studio condotto da Cnr e Dispaa lancia l'allarme: con il climate change fra trent'anni le rese del mais caleranno del 20%. Per evitarlo servono nuove varietà e pratiche colturali precise

Svelato il genoma del grano tenero, sarà più facile creare varietà...

Uno studio internazionale durato 13 anni che ha coinvolto centri di ricerca di venti Paesi, tra cui l'Italia, ha permesso di rivelare la sequenza genomica del Dna dei 21 cromosomi del grano tenero. Da oggi sarà più semplice avere varietà resistenti alle malattie, che si adattano meglio al clima e più produttive

Cereali, precision farming utile anche a basse redditività

Nella coltivazione dei cereali l'agricoltura di precisione consente vantaggi economici variabili tra 206 (semina su sodo) e 147 (lavorazione tradizionale) euro a ettaro, pur con l'applicazione dei soli primi due livelli, cioè guida assistita e distribuzione degli input a rateo variabile. Il 20 luglio a Foggia durante Nova Agricoltura in Campo si potranno vedere da vicino le macchine e le tecnologie per applicare anche il terzo livello della precisione farming, cioè la raccolta e l'interpretazione dei dati di campo

Rettangolo

mais

Firmais, un progetto innovativo per utilizzare meno acqua

A confronto soluzioni d’avanguardia per irrigazione, gestione delle malerbe e concimazione
bietola

Bietole, reddito garantito grazie a tecniche innovative

Interventi agronomici mirati studiati da Coprob hanno permesso di superare le 10 tonnellate di saccarosio per ettaro nonostante il clima avverso
fertilizzazionevideo

Precision farming per il frumento duro: guarda i video

Con gli strumenti tecnologici oggi disponibili una coltura strategica per l’agricoltura del sud come il frumento duro può essere competitiva sui mercati globali e rispondere alle sempre più imprescindibili esigenze di qualità e sostenibilità. Vi proponiamo tre video nei quali i ricercatori del Crea spiegano perché la precision farming è ormai una strada obbligata per l'agricoltura
grano

Grano duro, il rilancio passa dall’aggregazione

L’agricoltore continua a rimanere l’anello debole della filiera grano. Ma qualche strumento per migliorare la situazione c’è, come spiega la coordinatrice del settore cereali dell’Alleanza delle cooperative
sodo

Poca acqua? Le colture seminate su sodo rendono di più

Viaggio fra i cerealicoltori che hanno operato con entrambe le tecniche di coltivazione. Risultati sorprendenti in un’annata in cui l’acqua si è vista con il lumicino
grano

Grano tenero, redditi ancora in rosso ma il sodo conviene

Dopo anni di segni negativi il 2017 ha fatto registrare una timida inversione di tendenza. Ma per parlare di buoni bilanci colturali occorrono ben altri prezzi, costi ridotti e rese superiori
reddito

Come fare reddito? Con nuove tecniche agronomiche e commerciali

Nella due giorni di "Coltiviamo reddito" nell'azienda Sant'Ilario di Mira (Ve) il Consorzio agrario del Nordest ha presentato ai soci e ai clienti una serie di innovazioni che possono aiutare gli imprenditori agricoli a migliorare il conto economico delle loro aziende
Agricare

Agricare, un’agricoltura sostenibile e redditizia è possibile

I risultati del progetto di Veneto Agricoltura Life+ Agricare dimostrano i vantaggi economici e ambientali nell'utilizzo contemporaneo delle tecniche dell'agricoltura conservativa e degli strumenti di precisione
mais

Mais e grano: «Più delle rese conta ridurre i costi»

Il punto di vista di un imprenditore agricolo lombardo che da diversi anni pratica minima lavorazione, strip till e semina su sodo
soia

Come garantire una partenza sprint alla soia

Con rese adeguate l’oleaginosa è una coltura che offre un reddito superiore ad altri seminativi, oltre a essere indispensabile per le rotazioni: ma non bisogna trascurarla all’inizio del ciclo vegetativo
css.php