Biostimolanti Italpollina, innovazione al servizio della viticoltura sostenibile

Biostimolanti italpollina
I biostimolanti Italpollina svolgono un'azione antistress sulle piante, favoriscono lo sviluppo dell'apparato radicale e aumentare la produzione di uva

Italpollina, da sempre impegnata nella ricerca di soluzioni innovative che garantiscano la massima sostenibilità economica e ambientale, propone una serie di nuovi biostimolanti ideali per la viticoltura di qualità.
Con i suoi tre centri di ricerca e sviluppo internazionali, Italpollina si avvale di tecnologie all’avanguardia per la realizzazione di prodotti efficaci e tecnologicamente avanzati. In particolare, l'azienda ha messo a punto un sistema avanzato per sviluppare biostimolanti, microrganismi simbiotici e mutualistici e fertilizzanti organici ad alto valore aggiunto, basato sull’impiego di piattaforme di screening che utilizzano le più avanzate scienze "omiche" tra cui la fenomica, la metabolomica, la metagenomica e la trascrittomica.
La leadership del gruppo nel settore è confermata dal fatto che Italpollina è un socio fondatore di Ebic – l’associazione europea dei produttori di biostimolanti – e l'amministratore delegato di Italpollina Luca Bonini è l’attuale presidente. A Nova Agricoltura in Vigneto, Italpollina presenterà i suoi prodotti per la viticoltura sostenibile.

Biostimolanti italpollina

Trainer, biostimolante ad alta concentrazione di amminoacidi e peptidi vegetali

Trainer, ad esempio, è un innovativo biostimolante che migliora lo sviluppo delle viti e le aiuta a superare rapidamente situazioni di stress climatici grazie alla presenza combinata di azoto organico, aminoacidi e peptidi di origine 100% vegetale. Il composto migliora la ripresa vegetativa, svolge un'azione antistress e fitostimolante, aumenta la fotosintesi, favorisce l'allegagione e aumenta colorazione e grado zuccherino delle uve. È un prodotto unico, ottenuto mediante l’esclusiva tecnologia Lisiveg, ideata e realizzata da Italpollina.

Linea Oasi, biostimolanti a base di osmoliti vegetali ad azione antistress

La linea Oasi, invece, comprende biostimolanti per trattamenti fogliari e per la fertirrigazione, contenenti osmoliti, azoto, macro e mesonutrienti, vitamine, enzimi e sostanza organica. Il loro impiego è consigliato primo per sostenere lo sviluppo del vigneto, secondo per favorire la radicazione delle barbatelle, terzo per aumentare la resistenza delle viti agli stress abiotici, quarto per migliorare la produzione e la qualità delle uve. Se applicati in fertirrigazione, la materia organica dei fertilizzanti Oasi inoltre stimola l’attività biologica del suolo attivando numerosi processi enzimatici e la moltiplicazione dei microrganismi utili.

Quick-Link e Team-Mix, soluzione perfetta per migliorare la radicazione

Una crescita ottimale delle radici è il primo passo per ottenere un buon vigneto, ma spesso questa è limitata da fattori esogeni non controllabili o prevedibili come siccità, salinità eccessiva, agenti patogeni, ecc.
Per favorire lo sviluppo dell’apparato radicale delle barbatelle e per migliorare la fertilità biologica del terreno, Italpollina propone due biostimolanti innovativi: Team-Mix (funghi micorrizici con Trichoderma) e Quick-Link (biostimolante radicale).
I due prodotti possono essere impiegati singolarmente o associati per sfruttarne la sinergia. Sono ideali per ridurre i fenomeni di stanchezza dei terreni dovuti alla coltivazione intensiva, all’accumulo di patogeni e alla mancanza di sostanza organica.


Per informazioni:
visita il sito di Italpollina


In campo con Nova Agricoltura in Vingeto

Per saperne di più partecipa all’evento in campo organizzato da Edagricole in collaborazione con Crea e Federunacoma. La manifestazione si terrà il 6 giugno all'azienda agricola sperimentale Crea - Centro di ricerca viticoltura ed enologia "Calle di Busco" a Spresiano (TV).

Biostimolanti Italpollina, innovazione al servizio della viticoltura sostenibile - Ultima modifica: 2019-05-22T16:53:06+00:00 da nova Agricoltura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome