Con i nebulizzatori Martignani irrorazione efficace e sostenibile

Martignani
Macchine anti deriva e a recupero di prodotto che consentono di ridurre i costi e aumentare l’impronta “verde” dell’azienda vitivinicola

L’azienda Martignani realizza da 60 anni macchine per l’uso eco-compatibile dei fitofarmaci. Nel 1958 introduce in Italia la tecnica applicativa del basso volume d’acqua e i nebulizzatori pneumatici lanciati nel 1948 da un pool di esperti fitoiatri olandesi. Già allora garantivano trattamenti più efficaci con meno 90% d’acqua, meno 70% di tempo mano d’opera, meno 30% di prodotto chimico e senza alcun gocciolamento a terra.

Nel 1972 Martignani inizia la produzione in Italia, in accordo con gli Olandesi, apportando alcune modifiche migliorative e nel 1981, primo in Europa, applica la carica elettrostatica delle microgocce, riducendo le perdite per deriva nell’aria, mantenendo piena efficacia con un’ulteriore riduzione del 15-20% di dose chimica e ottenendo raccolti esenti da residui indesiderati.

Tutti i principali sviluppi innovativi a firma Martignani sono stati premiati nei concorsi internazionali per le novità tecnologiche in agricoltura (22 riconoscimenti dal 1975 a oggi), hanno rappresentato un punto di riferimento per gli altri costruttori e sono stati affidati a istituti di ricerca universitari per essere testati in campo, con eccellenti risultati fitoiatrici e ambientali.

Le caratteristiche dei nebulizzatori

Martignani
Whirlwind M612 Duo Wing Jet

Le principali caratteristiche tecniche che caratterizzano i nebulizzatori Martignani sono:

Nebulizzazione perfetta e uniforme di qualsiasi miscela liquida concentrata o normale di prodotti di sintesi o naturali, biologici, microbiologici, ecc.;
Nessun problema di occlusione né usura di ugelli (Ø foro 4mm);
Funzionamento a bassa pressione di liquido (1,5 bar) per distribuzione da 50 a 2000 l/ha senza alcun cambio di ugelli o di pressione grazie ai dosatori di precisione a scala graduata a regolazione istantanea e all’utilizzo di una pompa rotativa Inox con tenute speciali Long Life.

Martignani
Whirlwind M612 multiflow_sud-tirol

Cinque modelli

Tra i più importanti modelli meritano di essere menzionati:

Electrostatic M612 Turbo 3, novità tecnica Eima 1988 il precursore di tutti i modelli plurifilari oggi sul mercato;
Electrostatic M612 Turbo 2, a torretta con 2 doppi diffusori alto e basso, mirati anti deriva. Med. Oro VR 1991 (Brev. 224691);
Impolveratrice elettrostatica MC2, novità tecnica Eima 2004 (Brev. 19414931);
Electrostatic M612 Duo Wind Jet, la migliore alternativa alle irroratrici a tunnel, con recupero del prodotto ma senza riciclo. Il più premiato della categoria: 5 Riconoscimenti dal 2013 e vincitore del concorso “Vota in vigneto” a Enovitis in Campo 2018 (Brev. europeo 2689662A1);
Electrostatic M612 “Südtirol 2015” per vigneti e frutteti anche con reti antigrandine e prossimi ad ambienti residenziali. Per la prima volta l’aria diventa una barriera protettiva per le zone da rispettare. Ha ottenuto 4 riconoscimenti nel 2016 e ha superato i Test anti deriva dell’Istituto agrario di San Michele All’Adige (Tn). Final Report 24/01/2018 (Brev. europeo 3087835).


Per informazioni:
visita il sito di Martignani


In campo con Nova Agricoltura in Vingeto

Per saperne di più partecipa all’evento in campo organizzato da Edagricole in collaborazione con Crea Federunacoma. La manifestazione si terrà il 6 giugno all'azienda agricola sperimentale Crea - Centro di ricerca viticoltura ed enologia "Calle di Busco" a Spresiano (TV).

Con i nebulizzatori Martignani irrorazione efficace e sostenibile - Ultima modifica: 2019-05-24T11:30:47+00:00 da nova Agricoltura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome