Protetto.net, una mano digitale contro la peronospora e l’oidio della vite

La web-app “Protetto.net” è uno strumento innovativo per informare il viticoltore circa la necessità di eseguire un trattamento fungicida contro peronospora e oidio

Le strategie di protezione delle colture agrarie sono sempre più indirizzate alla sostenibilità. I modelli matematici e i DSS (sistemi di supporto alle decisioni) – di sempre più largo impiego in vari settori, compresa la viticoltura – forniscono previsioni circa i probabili eventi infettivi e permettono quindi di posizionare i trattamenti in modo più puntuale.

In questo può essere d'aiuto la web-app “Protetto.net”, un progetto del Servizio
Fitosanitario della Regione Lombardia per la gestione dei trattamenti su vite contro peronospora e oidio.

Come funziona “Protetto.net”

La web-app “Protetto.net” è uno strumento innovativo per informare il viticoltore circa la necessità di eseguire un trattamento fungicida contro peronospora e oidio. I tecnici Ersaf hanno la possibilità di attivare “vigneti virtuali rappresentativi” e legarli a una stazione meteo di riferimento. Gli utenti potranno quindi accedere alle informazioni generate dai modelli previsionali, consultare i livelli di rischio infettivo per questi vigneti e verificare
la protezione garantita dai trattamenti fungicidi da loro eseguiti.

digitale
Esempio degli output forniti dalla web-app “Protetto.net”: a sinistra le informazioni meteo registrate dalla stazione meteo per i sette giorni precedenti e previste per i sette giorni successivi ; la mappa di colore che riporta il livello di rischio di infezione simulata per ciascun giorno. Nella schermata di destra è riportato un esempio di grafico di protezione nell’intervallo di giorni mostrato e l’indicazione del colore rosso quando la protezione offerta dall’ultimo trattamento effettuato scende al di sotto del 70%

La web-app mostra i dati di pioggia, bagnatura fogliare e temperatura nel giorno della
consultazione (indicato come giorno “0”), nei sette giorni precedenti (da “-1” fino
a “-7”) e successivi (previsioni da “+1” a “+7”).
La mappa colorata fornisce il rischio per le infezioni primarie e secondarie di peronospora
(rispettivamente PP e PS) e per le infezioni ascosporiche e conidiche di oidio (rispettivamente OA e OC). Il quadratino del giorno è rosso, arancione, giallo o verde
a seconda che il rischio d’infezione sia rispettivamente molto alto, medio-alto, medio-
basso e basso. Il rischio d’infezione è calcolato con i modelli matematici presenti in vite.net®.
L’utente può quindi inserire le caratteristiche dell’ultimo trattamento eseguito (o di
quello che intende realizzare) e la web-app mostra il grafico di protezione nell’intervallo
di giorni mostrato, in base alle caratteristiche del principio attivo, allo stadio fenologico della vite, allo sviluppo della chioma e alle precipitazioni. La mappa di colore in basso è verde quando la protezione è superiore all’80%, giallo quando è tra l’80 e il 70%, e rosso
quando è inferiore al 70%.

 

Protetto.net, una mano digitale contro la peronospora e l’oidio della vite - Ultima modifica: 2019-05-13T12:19:09+00:00 da nova Agricoltura

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome