Nova Agricoltura e Alsia presentano Acqua Campus Med

acqua campus
Appuntamento a Metaponto (MT) il 28 giugno con la manifestazione organizzata da Edagricole in collaborazione con Alsia e Cer, durante la quale sarà presentato l'Acqua campus Med per diffondere l'innovazione nell'irrigazione dei frutteti

L'acqua, o meglio la sua gestione razionale e sostenibile attraverso l'irrigazione, è un fattore sempre più determinante per l'agricoltura del bacino del Mediterraneo. Ecco perché il settimanale TerraeVita Nova Agricoltura in collaborazione con Alsia (Agenzia lucana di sviluppo e di innovazione in agricoltura), hanno deciso di dedicare una giornata in campo al tema dell'irrigazione, con focus sulla frutticoltura, durante la quale sarà presentato l'Acqua Campus Med, un campo sperimentale per le attrezzature e le tecnologie più avanzate dedicate all'irrigazione, che riprodurrà in proporzioni ridotte quello realizzato dal Cer (Canale Emiliano Romagnolo) a Budrio (BO) nel 2016, dedicato alla distribuzione dell'acqua per i seminativi. L'appuntamento è per giovedì 28 giugno alle 15:30 all'azienda sperimentale dimostrativa Pantanello di Metaponto (MT).

Clicca qui per iscriverti e scoprire i dettagli della giornata

L'Acqua Campus Med

Quattro saranno le aziende che metteranno a disposizione di Alsia e Cer le loro soluzioni più avanzate per irrigare gli impianti frutticoli: Ama, Irritec, Netafim e Toro Ag Irrigation. Sul campo saranno installate ali gocciolanti e un'ampia gamma di sensori per la gestione dei flussi d'acqua in base alle condizioni meteo e dei terreni e l'invio delle informazioni ai sistemi di supporto alle decisioni. L'area dimostrativa vuole diventare un punto di riferimento per la diffusione dell’innovazione nell’agricoltura del centro-sud Italia, con una valenza mediterranea. Alsia e Cer costituiranno un comitato scientifico comune che si occuperà di raccogliere i dati catturati dai sensori ed elaborarli. Periodicamente, il portale Nova Agricoltura e la rivista TerraeVita pubblicheranno i dati e i commenti dei tecnici.

La giornata in campo

Per la prima volta un evento in campo targato Nova Agricoltura si svolgerà di pomeriggio. L'appuntamento è alle 15:30 con la registrazione e la visita all'acqua campus med. Dalle 16 inizieranno i laboratori dedicati alla frutticoltura:
1. Frutticoltura di precisione. Possibilità pratiche di applicazione negli ambienti meridionali L. Corelli Grappadelli (Università di Bologna);
2. Il SAL e il servizio Irriframe: il consiglio irriguo su pc, tablet e smartphone. E. Scalcione (Alsia), G. Chiari (Cer), L. Pellegrini (Consorzio di Bonifica della Basilicata)
3. L’irrigazione di precisione in frutticoltura: l’esperienza in Basilicata B. Dichio, G. Montanaro, A. Mininni (Università di Basilicata);
4. SIRR-MOD: un sistema integrato per la gestione dell’irrigazione a scala di distretto irriguo A. Coppola, N. Lamaddalena, G. Dragonetti, A. Sengouga, A. Comegna (Università di Basilicata).
Oltre alle quattro aziende che contribuiranno alla realizzazione dell'Acqua campus Med, all'azienda Pantanello ci saranno anche il fornitore di prodotti per la frutticoltura Compo Expert, il marchio esperto in soluzioni per la fertirrigazione Haifa e il costruttore di pneumatici per l'agricoltura Mitas.

Il convegno

A seguire, dalle 18:30 alle 20, si terrà un convegno dal titolo Acqua e trasferimento delle innovazioni in agricoltura. Introdurrà e modererà i lavori il direttore di Alsia Domenico Romaniello. Dopo i saluti dell'assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata Luca Braia, il presidente di Anbi Francesco Vincenzi parlerà di Innovazione irrigua per il reddito delle imprese e una qualità di vita più sostenibile per i cittadini. Il commissario del Consorzio di bonifica della Basilicata Giuseppe Musacchio illustrerà Il modello di gestione dell’acqua in Basilicata. P. Mannini del Cer spiegherà perché L'acqua Campus del Cer è un modello per l'innovazione, mentre S. Infantino dell'Alsia presenterà Acqua Campus Med: un polo sulle tecnologie irrigue nel Mezzogiorno. Il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella concluderà i lavori.
Dopo la consegna dell’undicesimo premio Biagio Mattatelli alle migliori tesi di laurea in frutticoltura, ci sarà un aperitivo offerto dagli organizzatori e in contemporanea si svolgerà la mostra pomologica a cura di Carmelo Mennone (Alsia), che illustrerà ai frutticoltori presenti tutte le caratteristiche delle più importanti varietà in commercio.

L'azienda Pantanello

Situata nel cuore del Metapontino, è caratterizzata da un’agricoltura altamente avanzata, a pochi km dal confine con la Puglia. L’azienda, ubicata in Agro di Bernalda a ridosso della SS 106 Jonica, è stata acquistata nel 1963 dall’Ente di Irrigazione e successivamente ceduta alla Regione Basilicata nel 1983. Dal 1999, Pantanello è gestita dall’Alsia. (Agenzia lucana di sviluppo e di innovazione in agricoltura). La superficie coltivata è di circa 45 ha con un indirizzo produttivo frutticolo-orticolo-cerealicolo. I comparti assegnati all’azienda sono: ortofrutta e olivicoltura.

2 Commenti

    • Gent.ma sig.a Mariangela,
      il resoconto del convegno lo potrà trovare sul nostro periodico Terra e Vita n. 22/2018.

      Cordiali saluti
      La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome